Le Cave

Le materie prime

L’attività di estrazione é stata intrapresa da I CONCI più di 20 anni fa. Ad Ascoli Piceno l’azienda ha la proprietà di una cava che produce Travertino S.Caterina.

I CONCI, inoltre, ha l’esclusività sull’attività di estrazione su altre cave presenti sul territorio italiano.

I CONCI è membro fondatore della RETE TRAVERTINO PICENO, che riunisce i maggiori produttori di travertino del territorio di Acquasanta terme di Ascoli Piceno.

Cava S.Caterina

La cava del travertino S.Caterina é la cava più ad alta quota del bacino di estrazione di Acquasanta Terme (AP).

L’origine di questo travertino risale a circa 700/800.000 anni fa, nel era quaternaria.La sua formazione é legata alle acque termali della zona, ricche di anidride carbonica.

Da questa cava si estraggono diverse varietà di travertino per tono e struttura: Bianco, Venato, Avorio e Avorio Curvo sono le principali.

Prova

Norma

UM

Valore

Resistenza a flessione UNI EN 12372 N/mm²

7

Resistenza a compressione UNI EN 1926 N/mm²

43,45

Resistenza allo scivolamento UNI EN 14231

78

Coefficiente di imbibizione[in peso] UNI EN 13755

%

2,24

Massa volumetrica apparente UNI EN 1936

Pb

2164

NB:i valori sono medi e si riferiscono a S. Caterina AVORIO- Fonte: Istituto Giordano SPA

Realizzazioni

I CONCI ha fornito i propri materiali per la costruzione di prestigiose strutture, tra le quali l’Aeroporto Marco Polo di Venezia, la Galleria Gum in Piazza Rossa a Mosca, l’Accademia d’Egitto a Roma, il Madison Tower Hotel di New York, gli hotel Le Sireneuse e Palazzo Sasso di Positano, il nuovo Palazzo di Giustizia di Reggio Calabria, Le Neptune a Montecarlo, NH Hotel a Milano Rho, negozi monobrand come Dolce&Gabbana, Furla, Corneliani e innumerevoli ville provate di noti personaggi dello sport e dello spettacolo.

Per informazioni

Contattaci

acconsento al trattamento dei miei dati (Privacy policy)